Home » Business School » Business Games

Business Games

Simulazioni di Business e Formazione Manageriale

I Business Games

I Business Games sono uno strumento fondamentale nel processo di formazione manageriale sia per gli aspiranti manager che per i manager con maggiore esperienza. 

I Business Games sono importanti per aumentare il livello di competitività, per affinare le capacità manageriali, per attivare una relazione con le imprese, per aumentare la consapevolezza professionale e per stimolare le performance cognitive. 

In questa pagina troverai tutte le informazioni necessarie a comprendere davvero cosa sono i Business Games, quali sono le loro origini, a cosa servono, perché sono così importanti e in che modo li sviluppiamo qui in Accademia Italiana di Management.

A chi sono utili i Business Games:

Troverai utili le informazioni sui Business Games se sei un aspirante manager all’inizio della sua carriera ma anche se sei un manager con anni di esperienza in cerca formazione manageriale operativa.

Perchè sono utili i Business Games:

I Business Games sono strumenti utili in tutte le fasi della carriera di un manager.
Per i principianti sono un utile strumento di formazione manageriale, indispensabile per capire le dinamiche delle scelte strategiche da governare. Per i manager affermati i Business Games possono diventare un momento di riflessione sulle proprie capacità manageriali e sulle aree ancora da sviluppare, nonché uno stimolo continuo alle sfide professionali.

I Business Games AIM

Collegamenti Rapidi

Storia dei Business Games

Origini dei Business Games

La storia dei Business Games è stata fatta risalire all’uso di giochi da tavolo e giochi di guerra in Cina nell’anno 3000 a.C. (Wolfe 1993). Il moderno Business Game risale al 1955. In quell’anno, la Rand Corporation sviluppò un esercizio di simulazione incentrato sul sistema logistico dell’aeronautica militare statunitense. La simulazione, chiamata Monopologs, richiedeva ai suoi partecipanti di svolgere il ruolo di gestori dell’inventario in una simulazione del sistema di approvvigionamento dell’Air Force in modo molto simile alle attuali esercitazioni che collocano i partecipanti nei ruoli di manager dell’azienda (Jackson 1959).

Nel 1956, fu l’American Management Association a sviluppare il primo Business Game, il Top Management Decision Simulation. Questo fu seguito nel 1957 dal Greene e Andlinger’s Business Management Game, sviluppato per la società di consulenza di McKinsey & Company, seguito dal Top Management Decision Game di Schreiber, il primo “Gioco” noto per essere utilizzato in una classe universitaria. Il TOP Management Decision Game è stato utilizzato per la prima volta in una classe di politica aziendale presso l’Università di Washington nel 1957.